BORN INTO BROTHELS

Venerdì 14 Dicembre
Ora: 16:00

Sala: DELUXE

Trama: Le persone più marchiate nel quartiere a luci rosse di Calcutta, non sono le prostitute, ma i loro figli. Di fronte alla miseria più nera, agli abusi e alla disperazione, questi bambini hanno pochissime possibilità di sfuggire allo stesso destino della madre e crearsi un’esistenza diversa.
Una fotografia per raccogliere in uno scatto tutta l’angoscia dell’esistenza. Nati nella parte sbagliata del mondo, nel posto peggiore (un bordello), dove la tristezza è impressa nei lineamenti del volto e il destino un’illogica certezza. Oscar per il miglior Documentario nel 2005, Born into Brothels si immerge con discrezione e disincanto nella sporcizia e nella povertà del quartiere a luci rosse di Calcutta, raccontando le fatiche di un gruppo di bambini costretti a confrontarsi quotidianamente col loro peccato originale: essere nati in un bordello, figli o fratelli di donne obbligate a prostituirsi per sopravvivere alla miseria. La fotografia come mezzo d’espressione ed emancipazione, è questo quello che la fotografa professionista Zana Briski e il documentarista Ross Kauffman, realizzano attraverso il loro film.
La realtà senza speranza trasformata attraverso gli scatti fotografici in un desiderio di rinascita, un disagio filtrato, uno strumento per guardarsi intorno e regalarsi un’istruzione che possa dar voce all’infanzia negata e restituire la dignità perduta. Iniziato nel 1998 – quando la Briski si trasferisce a Calcutta per vivere fra le prostitute – Born into Brothels è un documento straordinario, privo di retorica, necessario. Le fotografie che negli anni hanno fatto il giro del mondo – frutto del talento degli otto ragazzi – sono la dimostrazione di come la fantasia e la curiosità siano fondamentali per uscire da una condizione di estremo disagio, mentre il lottare quotidiano diventa l’elemento fondamentale per raggiungere la salvezza. Un documentario per chi ha ancora la forza di indignarsi.

Titolo originale: Born Into Brothels: Calcutta’s Red Light Kids
Anno: 2004
Nazione: India
Distribuzione: Fandango
Durata: 85 min
Genere: documentario

Critica:
Autore: Maurizio Porro
(…) E’ un ritratto oggettivo, commosso e mai retorico della generazione allevata nei casini in uno di quei posti detti al confine del mondo. (…)

Autore: Gabriella Gallozzi
(…) Circa novanta minuti di cinema importante, frutto del coraggio e dell’intraprendenza di questa fotografa newyorkese, Zana Briski, trasferitasi a vivere nei bordelli di Calcutta dove ha avuto l’idea semplice e geniale di fare un corso di foto gialla ad un gruppo di ragazzini ed affidare loro delle macchine fotografiche.(…)