MONTE INFERNO (DOC. – 2017) – VISITINDIA (DOC. – 2011)

Sabato 9 Dicembre
Ora: 15.00

Sala: DELUXE

Trama: il racconto di un paesaggio umano che, dietro a colori e riti religiosi, nasconde solitudine e spaesamento. Ordinaria quotidianità e sentimenti di chi si trova in una terra straniera, spesso senza famiglia, a volta in balia di un razzismo spicciolo o dall’atteggiamento di chi ignora l’altro solo perché è più facile così. Cosa succede quando nasce la necessità di partire? Qual è la sensazione quando si arriva in un posto nuovo ed ostile? Le risposte in fondo il documentario non le ha trovate, ma solo “sentite” attraverso immagini e silenzi, perché gli indiani sikh parlano molto poco l’italiano e quando lo fanno si esprimono con le parole pratiche, quelle che sanno poco di emozioni, ma utili per sopravvivere. Questo è stato il motivo principale per il quale le riprese sono state girate direttamente da Patrizia Santangeli, una scelta che con il tempo le ha consentito di conquistare la fiducia di molti. Il documentario evita di indugiare sul disagio per non strumentalizzare situazioni e persone: gli immigrati sono uomini e donne come noi che, in più, meritano il rispetto tributato ai coraggiosi. Sono loro che per migliorare il tenore di vita della propria famiglia hanno lasciato affetti e sicurezze. Loro che lavorano a testa bassa per tre euro l’ora e aspettano il giorno che li riporterà in India o che li farà sentire a casa anche qui, in Italia.

Regia: Patrizia Santangeli
Anno: 2011
Durata: 60 min.